Strumentalizzata politicamente l’assenza dell’Assessore Viérin in Commissione

Comunicato stampa congiunto Stella Alpina, Union Valdôtaine, Alliance Valdôtaine

«Pura strumentalizzazione politica.» È quanto replicano i Commissari di maggioranza della seconda Commissione consiliare, Pierluigi Marquis (SA), Giovanni Barocco e Luca Bianchi (UV), Jean-Claude Daudry (AV), ai gruppi di minoranza che hanno lamentato l’assenza dell’Assessore Laurent Viérin alla riunione di oggi, venerdì 12 aprile 2019.

«Quando abbiamo programmato le audizioni – spiegano i Commissari di maggioranza – era già stata preannunciata la possibile assenza dell’Assessore Viérin per impegni istituzionali fuori Valle, ma era stata confermata la presenza dei dirigenti dell’Assessorato.»

«In quell’occasione – aggiungono – nessuno aveva sollevato problemi, in quanto la presenza dei dirigenti avrebbe assicurato un approfondimento tecnico sui provvedimenti, demandando all’Aula la discussione politica.»

«Spiace che si faccia speculazione su questo – concludono Marquis, Barocco, Bianchi e Daudry – e si perdano di vista i contenuti di un provvedimento che è, invece, tutto rivolto alla ripresa dell’economia valdostana.»