Autostrade: Bertschy propone un abbonamento annuale

Il tema delle tariffe autostradali in Valle d’Aosta è tornato all’attenzione del Consiglio Regionale.

L’Assessore ai trasporti, Luigi Bertschy, ha riferito: «Le concessioni attuali e le tariffe applicate rendono improponibile l’utilizzo dell’autostrada in Valle d’Aosta. La nostra proposta è quella di un abbonamento annuale che prevedrà un mantenimento del progetto d’impresa delle concessionarie, grazie alla diminuzione dei costi delle tratte e l’aumento dei passaggi. Abbiamo già svolto due riunioni politiche con i vari attori per mettere in campo un’azione di forte protesta della comunità valdostana, fortemente danneggiata. Stiamo cercando di unite tutte le forze politiche, sociali ed economiche per ottenere finalmente un risultato positivo. Stiamo anche studiando la legislazione a livello europeo. Il Governo regionale intende istituire coi Parlamentari la dovuta collaborazione affinché la Valle d’Aosta, attraverso le sue Istituzioni, possa rappresentare a livello nazionale i problemi ma anche i progetti e le proposte per il futuro. Invito quindi i Consiglieri del M5S a sostenere a partire dal livello locale il progetto nazionale di revisione delle concessioni e di abbassamento delle tariffe