Aggiornamento sull’attività del Gruppo di lavoro UVP sui Migranti

Il Gruppo di lavoro costituito dall’UVP al fine di definire una modalità d’intervento opportuna per fornire un’adeguata accoglienza ai Migranti destinati alla Valle d’Aosta, sta proseguendo nel suo obiettivo.

Nel corso degli incontri sono state valutate le forme di intervento applicabili alla nostra realtà ed è emersa, con evidenza, la propensione per il sistema di accoglienza previsto dallo SPRAR. A tal proposito il Gruppo, nella ricerca di informazioni, è riuscito ad organizzare un incontro presso la sede centrale dello SPRAR al Ministero degli Interni a Roma.

Tale incontro ha permesso di raccogliere tutta la documentazione e le informazioni relative al sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) che garantisce interventi di accoglienza integrata favorendo la qualità dell’intervento sia per i Migranti che per le comunità che li accolgono, in quanto è previsto un numero massimo di persone da accogliere in base alla popolazione nonché la costruzione di percorsi individuali di inclusione e d’inserimento socio-economico. Al momento, in Valle d’Aosta, con l’applicazione del modello CAS (Centri di accoglienza straordinaria), questo parametro non viene assolutamente considerato.

Il gruppo di lavoro, come anticipato, concluderà a breve il suo mandato con la definizione di una linea d’intervento adeguata ai Comuni valdostani.

Le Conseil de Direction UVP