Istituzionalmente ineccepibile

L'operato del Presidente Rosset dichiarato corretto e competente

E’ con una sola parola che potremmo riassumere l’operato del nostro Presidente del Consiglio Andrea Rosset in occasione delle decisioni assunte durante la crisi dello scorso Marzo. Competenza. Lo dimostra chiaramente quanto emesso dalla Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Legislative regionali che, dopo aver richiesto al prof. Nicola Lupo, ordinario di diritto pubblico presso l’ateneo Luiss di Roma un parere pro veritate sulla vicenda, ha dichiarato l’operato del Presidente Rosset istituzionalmente ineccepibile, corretto ed adeguato. Come altrettanto ineccepibile ed adeguato è stato l’operato dei funzionari e degli uffici del Consiglio che si sono dimostrati pienamente all’altezza in una situazione davvero delicata.

Questione di competenza appunto, ma anche di profondo senso e rispetto delle istituzioni, di piena capacità di orientarsi in un determinato campo e di garantire il rispetto della democrazia.

Ringraziamo il presidente Rosset per il suo operato e lo ringraziamo anche di aver saputo soprassedere agli attacchi ricevuti anche sotto il profilo personale e soprattutto per aver permesso di scrivere una bella pagina per la democrazia della Valle d’Aosta.

Il Conseil de Direction dell’Union Valdotaine Progressiste